Osservatorio Mobiliare – N° 114

La decisione presa a fine settembre dalla Federal Reserve statunitense di alzare di un ulteriore quarto di punto il tasso guida, pur essendo ampiamente attesa dagli operatori, ha però sgomberato il campo dai dubbi sulla tenuta prospettica della congiuntura USA, che durante l’anno avevano portato ad un appiattimento della curva dei rendimenti offerti dal dollaro.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 113

L’estate borsistica che volge al termine, ha confermato solo in minima parte l’ipotesi tecnica che dopo le correzioni del primo semestre, ci si trovasse in una fase di accumulazione sulle principali borse internazionali, in quanto solo gli indici statunitensi sono stati in grado di ritoccare i propri massimi storici, mentre in tutti gli altri casi si è assistito ad appesantimenti anche significativi.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 112

La fase di distribuzione che da primavera ha interessato in diversa misura i principali indici di borsa mondiali, sembra essersi esaurita a metà luglio, lasciando il posto ad un modesto recupero che, proseguendo, potrebbe assumere le caratteristiche di una fase di accumulazione, che preluderebbe ad una migliore intonazione di fondo dei listini a partire dall’autunno.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 111

L’approssimarsi di metà anno, permette di utilizzare la dinamica dei mercati mobiliari del primo semestre per valutare gli scenari prospettici da ora a fine 2018. A livello strategico, le recenti decisioni di politica monetaria della FED e della BCE, permettono di fare delle considerazioni di medio termine.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 109

Il secondo” flash crash “borsistico in meno di due mesi, solleva non pochi interrogativi sulla tendenza di breve dei listini azionari internazionali. Se ai primi di febbraio la spiegazione venne trovata nel negativo contributo dei programmi di gestione computerizzati, questa volta la scusa per le massicce vendite è rappresentata dall’introduzione di tariffe commerciali da parte dell’amministrazione Trump.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 108

I mercati azionari internazionali, dopo un avvio promettente che ha permesso di archiviare un mese di gennaio oltremodo positivo, hanno fatto registrare a febbraio un “flash crash “che in poche sedute ha fatto perdere a parecchi indici circa il 10 %. Ad oggi molti di essi hanno recuperato più della metà di tale perdita, con la rimarchevole eccezione dell’Eurostoxx 50 che fatica più del previsto a riprendersi.

Continue Reading

Osservatorio Mobiliare – N° 107

L’anno borsistico internazionale si è avviato all’insegna della domanda, confermando la tendenza rialzista che si era manifestato durante le ottave di dicembre. Un’ analoga dinamica si ebbe nei primi mesi del 2015, salvo poi assistere, a partire da primavera, ad un appesantimento che vanificò tutti i progressi alla fine dell’anno.

Continue Reading