Ticino

OSSERVATORIO MOBILIARE – N° 157

In relazione alla tendenza di fondo dei mercati azionari internazionali, le attività belliche avviatesi in Ucraina esattamente due mesi orsono, rappresentano una sorta di specchietto per le allodole, nel senso che l’insistente comunicazione relativa alle stesse, contribuisce a celare le reali problematiche che già da inizio anno avevano iniziato a preoccupare gli addetti ai lavori.

Continua a leggere

OSSERVATORIO MOBILIARE – N° 156

Per i mercati mobiliari internazionali le idi di marzo coincidono con una sorta di tempesta perfetta, costituita dalla concomitanza tra politiche monetarie restrittive da parte delle principali banche centrali, abnormi incrementi del prezzo dei combustibili fossili con la conseguente recrudescenza inflativa e l’invasione russa dell’Ucraina.

Continua a leggere

MARKET OBSERVER – N° 153

The working hypothesis presented at the end of the summer, relating to the probability of a modest stock market correction of 5% from the recent highs of the indices, occurred promptly. In fact, for several weeks, the primary indices had consolidated close to the highs of the period without finding new upward stimuli, confirming a technical distribution situation.

Continua a leggere

Osservatorio Mobiliare N°138

All’indomani di un mese borsistico di agosto insolitamente tranquillo, anzi intonato positivamente visto che alcuni indici statunitensi hanno potuto ritoccare i massimi storici pre Covid, il recente ritorno alla normalità dei volumi di contrattazione ha comportato una maggiore volatilità sui listini internazionali, senza però che si intravvedano modifiche nella tendenza di fondo in essere dallo scorso aprile.

Continua a leggere